CHI SONO

foto di Identità e Progresso - Lista Civica.

Oramai è fatta, come disse Cesare varcando il Rubicone “Alea iacta est”, il dado è tratto…!!! Ho scelto di candidarmi come sindaco di Romans d’Isonzo nella nuova lista civica “Identità e Progresso” e ringrazio fin da subito tutti i membri della stessa e tutti i concittadini che vorranno sostenermi in quest’avventura. Trasparenza amministrativa e partecipazione dei cittadini alle decisioni dell’amministrazione saranno alcuni dei principi fondamentali su cui si baserà il nostro agire.

Considerato che l’articolo di presentazione è stato abbondantemente “tagliato” per esigenze di stampa, a seguire pubblico interamente il comunicato originario, in maniera che tutti possano leggerlo nella sua interezza ed esprimere liberamente le loro opinioni.

“Care cittadine e cari cittadini,
alle prossime elezioni comunali ho scelto di candidarmi come sindaco nella nuova lista civica “Identità e Progresso”, un gruppo che si propone di amministrare la comunità con impegno, onestà e passione. Crediamo che amministrare sia servizio e non una mera gestione del potere. Noi proponiamo il nostro progetto per un paese diverso. Un paese amministrato con trasparenza, serietà ed efficienza, sostenuta e controllata dalla partecipazione dei cittadini. Noi non distribuiamo promesse, ma proponiamo una via, una visione, un orizzonte e un progetto per un futuro possibile per tutti noi. “BEN FATTO E’ MEGLIO DI BEN DETTO”, celebre frase di Benjamin Franklin, riassume pienamente quello in cui crediamo: una politica fatta soprattutto di fatti prima che di parole.
La mia scelta non è stata semplice, ma alla fine ho trovato il coraggio di metterci la faccia, di provare a cambiare ciò che non ci fa stare bene, di rimboccarmi le maniche. In questo percorso ho trovato altre persone che la pensano come me e che hanno dato la loro passione, il loro tempo e le loro idee per costruire un programma e un progetto. Cittadini comuni, non iscritti ad alcun partito politico che vogliono cambiare le cose dandosi da fare in prima persona. Persone normali, con un lavoro ed una famiglia, che hanno deciso di mettersi in gioco per migliorare il proprio paese ed a cui va il mio più sentito ringraziamento. Siamo una magnifica squadra, persone degne di grande rispetto e fiducia, capaci e dotate di grande spirito di servizio. Abbiamo entusiasmo e molto chiara la nostra missione: assolvere al compito di amministratori per pensare e realizzare insieme ai nostri concittadini il bene di Romans, Versa e Fratta.
Penso che Romans Versa e Fratta abbiano voglia e bisogno di cambiare, rinnovandosi anche nella loro amministrazione. Credo che cambiare sia possibile, necessario e fattibile. Se lo vogliamo possiamo riuscirci. Credo nell’obiettivo di offrire un’amministrazione del paese responsabile e in sintonia col pensiero dei nostri concittadini: ho infatti constatato che troppo spesso negli ultimi anni sia il coinvolgimento, sia la trasparenza decisionale nei confronti della cittadinanza siano mancati.
Avverto e vivo intimamente le diffuse e legittime aspettative della nostra comunità, che reclama il diritto all’ascolto e alla partecipazione, e chiede iniziative amministrative nuove e più efficaci.
È questo il reale motivo che mi ha spinto ad ufficializzare la mia candidatura a Sindaco di Romans Versa e Fratta. Un’aspirazione autentica e sostanziale, come il programma che abbiamo pensato e che voglio realizzare insieme alle persone che compongono il movimento civico che appoggia il mio progetto.
Premetto che non mi candido contro un avversario. Mi candido perché credo di avere idee, entusiasmo e di poter dedicare tanto impegno per rappresentare al meglio il nostro territorio. Ed anche per il desiderio che la campagna elettorale, innanzitutto, e l’azione amministrativa, successivamente, abbiano caratteristiche di ampia partecipazione e trasparenza, tenendo il tono del dibattito sempre acceso, ma alto e civile.
La mia è sempre stata una politica all’insegna dell’ascolto e del dialogo, cosa nella quale credo fermamente. Per questo nel corso degli ultimi 10 anni sono sempre stato a disposizione della gente, per ascoltarne i bisogni e le necessità, ma anche i loro desideri e per rispondere alle loro domande. Puntando, in ogni caso, sul costruire qualcosa di concreto per il territorio e su una politica del fare, che traduca, nell’immediato, le parole in azioni concrete. La mia attività, insomma, è stata intesa come rappresentanza e servizio volti alla cittadinanza: chi mi conosce sa che ho sempre lavorato con l’idea di fare qualcosa di utile e concreto per i cittadini, l’ho fatto con impegno, con dedizione, con passione.
Identità e Progresso, un gruppo che si propone di amministrare la comunità in modo nuovo, corretto ed efficace, aperto all’ascolto ed al confronto e con la trasparenza necessaria affinché la partecipazione diventi uno strumento reale.”

Il candidato sindaco Stefano Careddu