Membri commissioni comunali consiliari

0
212

Pubblichiamo, in segno di trasparenza, l’elenco dei membri (eletti e non) che abbiamo nominato all’interno delle Commissioni Consiliari comunali:

 – COMMISSIONE ELETTORALE

(Consigliere di Minoranza) STEFANO CAREDDU Componenti supplenti (Consigliere di Minoranza) PAOLO BRESSAN

 – COMMISSIONE FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO ELENCHI GIUDICI POPOLARI (Consigliere di Minoranza) PAOLO BRESSAN

– COMMISSIONE CULTURA E INFORMAZIONE

(Consigliere di Minoranza) ERIKA FRACAROS (Componente non eletto espresso dalla Minoranza) RENZO PASSADOR

– COMMISSIONE URBANISTICA

(Consigliere di Minoranza) PELLEGRINO MASSIMO ASCHETTINO (Componente non eletto espresso dalla Minoranza) LISA MARINI

 – COMMISSIONE ATTIVITÀ SPORTIVE

(Consigliere di Minoranza) PELLEGRINO MASSIMO ASCHETTINO (Componente non eletto espresso dalla Minoranza) FULVIO BATTISTUTTA

– COMMISSIONE POLITICHE SOCIALI

(Consigliere di Minoranza) ILENIA CUMIN

(Componente non eletto espresso dalla Minoranza) ELENA LANDRI

– COMMISSIONE AMBIENTE

(Consigliere di Minoranza) ERIKA FRACAROS (Componente non eletto espresso dalla Minoranza) ALESSANDRA BRUMAT

– COMMISSIONE STATUTO E REGOLAMENTI

(Consigliere di Minoranza) STEFANO CAREDDU (Componente non eletto espresso dalla Minoranza) EMANUELE VRECH

– COMMISSIONE POLITICHE GIOVANILI

(Consigliere di Minoranza) ILENIA CUMIN

(Componente non eletto espresso dalla Minoranza) CHIARA CANDUSSI

 – COMMISSIONE AGRICOLTURA

(Consigliere di Minoranza) STEFANO CAREDDU (Componente non eletto espresso dalla Minoranza) ROSANNA CATIA BOLZACCHINI

 – COMMISSIONE ATTIVITÀ ECONOMICHE PRODUTTIVE (Consigliere di Minoranza) RENATO DE CILLIA (Componente non eletto espresso dalla Minoranza) ROSSELLA MAZZA

 

FUNZIONI DELLE COMMISSIONI COMUNALI:

 

a. Le Commissioni svolgono attività meramente consultiva esprimendosi su argomenti oggetto di attività amministrativa dell’ente e attinenti la materia di competenza di ciascuna commissione, nella forma di pareri non obbligatori e non vincolanti.

b. La partecipazione ai lavori delle Commissioni avviene a titolo gratuito e perciò senza diritto a gettoni di presenza o rimborso spese.

c. I commissari cessano dalla carica per scadenza naturale o anticipata del mandato amministrativo 2006-2011, nonché per cessazione dalla funzione di consigliere comunale ovvero per dimissioni volontarie.

d. Le commissioni risultano presiedute dal Sindaco (o so delegato) ovvero dall’Assessore competente in materia.

e. Nella composizione si garantisce la rappresentanza a consiglieri comunali espressione dei gruppi di maggioranza e di minoranza, nonché in alcuni casi, di esperti esterni, per la specificità di alto contenuto tecnico della materia trattata, ovvero di rappresentanti di organismi di categoria in merito a specifiche materie.

f. Tutte le Commissioni sono altresì integrate dalla presenza di due candidati alle ultime consultazioni amministrative, non eletti nel consiglio comunale, di cui uno espressione della Maggioranza ed uno della Minoranza; la loro partecipazione ai lavori della Commissione avviene in forma meramente consultiva e senza diritto di voto sulle questioni trattate.

g. La convocazione delle Commissioni è disposta dal Presidente coma sopra indica ogni qualvolta ritenuto necessario. Le commissione potrà essere altresì convocata su richiesta di almeno un terzo dei componenti la Commissione che rivestano la qualifica di consigliere comunale.

h. Le Commissioni sono validamente costituite, in prima convocazione con la presenza della maggioranza assoluta dei componenti e in seconda convocazione con la presenza di almeno un terzo dei componenti e comunque con un numero complessivo almeno pari a tre. Nel computo delle presenze non si conteggiano i candidati consiglieri non eletti ovvero coloro che partecipano in funzione meramente consultiva.

i. La votazione avviene in maniera palese a meno che non occorra esprimere giudizi e valutazioni su persone. Le sedute delle Commissioni non sono aperte al pubblico. E’, tuttavia, facoltà della Commissione ammettere persone estranee alla stessa per particolari circostanze che devono essere indicate nel verbale.

j. Per la validità del parere espresso dalla Commissione è necessario che questo ottenga la maggioranza assoluta dei voti dei presenti.

k. Dei lavori della Commissione è redatto sintetico verbale.